Non cambiare la mia vita

Onda Lucana

Non cambiare la mia vita

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Guardo le foglie tremule

dell’albero in giardino,

il profumo delle primule

è ormai così lontano.

Una tua fotografia

è rimasta sulla scrivania

tu non l’hai portata via,

io la guardo e prego Dio.

Chissà se mi pensi tu

come ancora ti penso io,

com’è cambiata la vita mia

non so niente della tua.

La sera si accendono le luci

e mi telefonano gli amici,

questo silenzio, questa pace,

non li divido con nessuno.

Ti chiamerei anch’io,

se sapessi dove sei,

se non c’è un nuovo amore,

se un ricordo non è dolore.

Sarà autunno, che malinconia

vedrò le foglie portar via

come tutti i miei pensieri,

che la noia strapperà dal cuore.

Se potessi fermare il sole

e non farlo tramontare mai,

un angelo manderei in volo

per dirti quanto t’amo io.

E lascerei al fiore il…

View original post 77 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: